L’inquinamento da Internet: la rete intossica l’ambiente

‘Usa Internet e risparmi carta’ – dicevano – eppure anche l’utilizzo massiccio della Rete sta provocando inquinamento

Ogni mossa sul web contribuisce a peggiorare la situazione ambientale ogni volta che invii una mail, ogni immagine inutilmente pesante, ogni file inutilmente condiviso, se ci pensi bene, occupa spazio inutile che però deve essere gestito. L’inquinamento da internet è un processo che va avanti da tempo, ma sul quale da pochissimo abbiamo tutti iniziato a riflettere.
Ogni giorno nascono nuovi servizi , nuovi data center: il mondo digitale è in continua espansione e di conseguenza il consumo di energia richiesto aumenta.
La causa principale dell’inquinamento da Internet di fatto è quindi l’utilizzo massivo di energia elettrica: i servizi legati alla Rete provocano infatti l’emissione di 830 milioni di tonnellate di CO2 all’anno, ma non è finita qui.

L’impatto negativo che i nostri device hanno sull’ambiente

Anche il processo di produzione stesso di smartphone e computer, sono considerati altamente inquinanti perché contengono materiali ad alta emissioni di gas climalteranti chiamati terre rare.
I più pericolosi sono gli smartphone ed i laptop perché consumano molta energia e quindi vengono ricaricati spesso, hanno vita breve e solo l’1% di questi devices sono riciclati.
Come mostrato nel grafico riportato, la maggior parte della CO2 (83%) prodotta è strettamente connessa alla produzione di nuovi dispositivi, l’11% è invece legato all’utilizzo di quelli già immessi sul mercato; le restanti emissioni dipendono dal trattamento che siamo in grado di riservargli nel suo ‘fine vita’ come smaltimento e riciclaggio.

In che modo possiamo contribuire a ridurre il danno dell’inquinamento da Internet?

Per combattere in parte questo problema, ci sono scelte e comportamenti che dipendono dalle aziende, come l’utilizzo di energia green per il funzionamento di data center, e altri che dipendono da noi: ecco un piccolo elenco.

  • Disiscriviti da newsletter indesiderate: tieni conto che un’e-mail fa si che l’atmosfera aumenti di 20g di CO2, pensa a quanto potremmo risparmiare!
  • Elimina app che non utilizzi
  • Chiudi le finestre web per risparmiare energia
  • Scollega il cellulare quando la batteria ha raggiunto la sua ricarica
  • Smaltisci correttamente il tuo smartphone per riciclare i materiali di composizione.
  • Ricorda che più lo schermo è piccolo e più risparmi energia
  • Guardare i video a bassa risoluzione

Abbandonare il digitale è impossibile, correggere i nostri comportamenti no. Certamente possiamo tutti impegnarci per usare i nostri device in modo più consapevole e green. Un ultimo consiglio: piuttosto che scegliere di guardare la solita serie TV, esci e goditi una serata o una passeggiata in compagnia, non sarà così male come pensi! 😉


Scritto da Francesca Pavan studentessa del corso esperto New Media Marketing 2021/2023

Condividi su:

Lascia un commento