Il gruppo bancario UniCredit ha siglato un accordo sistemico a livello nazionale con l’Associazione Rete Fondazioni ITS Italia con l’obiettivo di favorire l’incontro tra istituzioni formative e imprese. 

Il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi ha messo in luce come nel 2020, anno della pandemia, ben l’80% dei diplomati ITS abbia comunque trovato un’occupazione a distanza di un anno dal titolo e come più dell’83% si ritenga soddisfatto della propria scelta.

UniCredit ha deciso di essere la prima banca in Italia a credere nella formazione ITS impegnandosi a supportare e stimolare la crescita degli allievi attraverso un contributo di raccordo tra conoscenza, formazione, innovazione e imprese.

Mercoledì 21 aprile il gruppo bancario e l’Associazione Rete ITS hanno tenuto un webinar dal titolo Skills for the future, la sfida delle competenze” dove hanno partecipato aziende, scuole e istituzioni. Si è parlato di temi come: l’inserimento nel mondo del lavoro, il rafforzamento delle relazioni tra il sistema istruzione e le imprese e il continuo sviluppo e aumento dei percorsi formativi ITS che ogni anno si rinnovano in base alle esigenze del mercato.

È possibile leggere il comunicato ufficiale diffuso da UniCredit tramite questo link: https://www.unicreditgroup.eu/it/press-media/press-releases/2021/unicredit.html?ucid=SOC-Tw-IT-21_16