Corso ITS – Metodi e Tecniche di Sviluppo Cloud

Il percorso formativo permette di acquisire competenze specialistiche relative allo sviluppo Cloud attraverso una metodologia didattica interattiva e innovativa. Consente di comprendere la complessità delle dinamiche tecniche attraverso l’analisi dei diversi contesti organizzativi, grazie all’applicazione pratica dei concetti appresi e al confronto in aula con professionisti provenienti dal mondo dell’impresa.

Il corso è cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e dalla Regione Lombardia.

Iscrizione e durata

Le lezioni prenderanno il via a ottobre a Busto Arsizio (VA), con orario diurno – dalle 9:00 alle 13:00, dalle 14:00 alle 18:00 – e avranno durata biennale, per un totale di 2000 ore di frequenza:

  • 950 ore di lezioni tenute da professionisti provenienti dal mondo dell’impresa;
  • 250 ore di laboratori ed attività extracurricolari;
  • 800 ore di stage in azienda.

Il corso prevede un contributo di iscrizione e la possibilità di accedere a borse di studio. Il corso è destinato ad un massimo di 25 partecipanti con competenze, attitudini e passione per il mondo ICT, che cercano un percorso formativo qualificante.

La sede di svolgimento del corso sarà Fondazione ITS INCOM, viale Stelvio 173 Busto Arsizio (VA) e Reti Spa, via Dante 6 Busto Arsizio (VA).

Requisiti di ammissione:

  • diploma di Istruzione secondaria superiore rilasciato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  • titolo di studio straniero equipollente riconosciuto dallo Stato Italiano;
  • essere residente o domiciliati in regione Lombardia.

La selezione prevede una prova scritta (testo in inglese di ambito pertinente al corso di cui fare la comprensione in italiano) e test attitudinale a cui seguirà un colloquio individuale motivazionale con l’obiettivo di meglio definire le vostre attitudini, interessi e competenze già possedute, determinando poi il percorso formativo più adatto agli obiettivi professionali personali.

Sbocchi occupazionali
La figura trova occupazione presso software house in qualità di specialista software, analista programmatore, analista funzionale e progettista di soluzioni software.

Certificazione in uscita
Al termine del percorso gli allievi che superano l’esame conclusivo ottengono il titolo di Tecnico Superiore per l’organizzazione e la fruizione dell’informazione e della conoscenza, di V° livello EQF. L’allievo avrà inoltre la possibilità di conseguire certificazioni Microsoft e/o Oracle nel campo dello sviluppo software e web e una certificazione professionale nel Project Management.

Competenze professionali acquisite alla fine del percorso di studi:

  • Capacità di sviluppare soluzioni software complesse (web based: HTML5 e CSS3, mobile: Android e iOS) dopo aver compreso e analizzato le reali necessità degli utenti;
  • Capacità di disegnare architetture informatiche complesse da un punto di vista sistemistico e di networking;
  • Capacità di creare, gestire e integrare infrastrutture informatiche innovative in ambito cloud (IaaS e PaaS) e Internet-of-Things;
  • Capacità di gestire progetti complessi in tutte le fasi;
  • Capacità di progettare e realizzare interfacce utente di facile utilizzo, con particolare attenzione alle tematiche di usabilità e accessibilità di un sistema software.

Il corso è caratterizzato da un approccio fortemente applicativo e orientato al mondo del lavoro. La didattica è organizzata per moduli formativi integrati che mirano a sviluppare le competenze più richieste dal mercato attraverso innumerevoli esercitazioni e lo studio di casi reali. Le lezioni, condotte in prevalenza da qualificati esperti e professionisti del settore, si svolgeranno in laboratori attrezzati.

In una fase di accelerazione in chiave digitale dello sviluppo del business, l’asticella delle aspettative nei confronti dell’infrastruttura ICT si sta alzando, imponendo velocità, prestazioni e time to value. Il mercato è inoltre ormai dominato da device sempre più multiformi e servizi di informazione sempre più pervasivi.

In questo scenario, i professionisti IT accanto a competenze tecnologiche devono possedere sensibilità e linguaggi business, in un’ottica di contaminazione continua con le Line of Business. La necessità di creare innovazione in chiave digitale e di poter contare su ambienti flessibili, punta ad abbattere i tradizionali silos tecnologici e organizzativi, mentre la tecnologia riveste un ruolo disruptive, di accelerazione al cambiamento.

Moduli formativi / Area Tecnica

SVILUPPO AD OGGETTI
Sviluppo di software con linguaggi di programmazione ad oggetti, C# e .NET Framework

DATABASE 360°
Utilizzo di basi di dati relazionali per e del linguaggio SQL per la gestione dei database

SVILUPPO PER IL WEB
Programmazione in HTML, CSS e JavaScript per la creazione di interfacce web

VIRTUALIZATION & MORE
La virtualizzazione dei calcolatori e dei datacenter: da componenti hardware a risorse virtuali

CLOUD COMPUTING
Comprendere e sviluppare soluzioni in ambienti di cloud computing

PROJECT MANAGEMENT
Gestire la relazione ed affrontare l’analisi dei bisogni del cliente, seguendo i progetti fino al loro rilascio

Moduli formativi / Area Comune

COMUNICAZIONE e SOFT SKILLS
Teamwork, self-confidence, empatia, problem solving, assertiveness…

LAVORO e DIRITTI
Orientamento al lavoro, sicurezza, diritto digitale e office automation professionale

INGLESE TECNICO
Uso dell’inglese come strumento di lavoro: comprensione, dialogo e terminologia tecnica

Ricevi tutti gli aggiornamenti riguardanti le nostre opportunità formative, i laboratori, i saloni dell’orientamento e i prossimi open day.




Dichiaro di accettare le condizioni di Privacy Policy