Oggi, 9 settembre, la Fondazione ITS INCOM è protagonista di un ampio articolo su Il Sole 24 Ore con un focus sui nostri corsi, il modello didattico e lo stretto legame con le aziende del territorio. Leggi qui l’articolo completo.

É lo stesso Presidente Benedetto Di Rienzo a mettere in luce l’importanza dell’innovativo  modello didattico come veicolo primario dei risultati conseguiti in questi anni. Una progettazione condivisa con le aziende partner, l’alto numero di ore assegnate a tirocinio aziendale, il 90% di docenti provenienti dal mondo del lavoro; sono alcuni degli ingredienti che ci permettono di vantare indici di inserimento professionale prossimi al 90% con il 100% dei casi che svolge un lavoro strettamente coerente con il percorso di formazione intrapreso.

Un approccio che affianca alla preparazione tecnica percorsi di crescita che intersecano le soft skill ma anche certificazioni informatiche ed esperienze di tirocinio all’estero.

Un modello che Giovanni Brugnoli, vice presidente di Confindustria per il Capitale umano, si spinge a immaginare come “…il principale punto di riferimento per la formazione delle competenze informatiche più richieste dalle imprese, ma anche dalla Pubblica Amministrazione” e ancora “…un modello da seguire con un forte legame con il territorio, una didattica laboratoriale e corsi che raddoppiano, a dimostrazione che non bisogna creare nuove Fondazioni per allargare l’offerta formativa. Da imprenditore varesino sono particolarmente orgoglioso di questa realtà”.

Proseguendo nella lettura dell’articolo sono proprio le aziende partecipanti a tessere le lodi di un modello che appare vincente, come conferma Mauro Manzetti, Delivery Operation Manager di Tesar SpA “Costruttivo e proficuo risulta lo scambio legato alla proposta formativa che le aziende partner forniscono all’ITS, indicando quali argomenti possono essere di interesse in aula”. Si tratta di un approccio largamente sperimentato e perfezionato nel corso degli anni con il quale la formazione risulta sempre aggiornata e al passo con le richieste di un mercato del lavoro in rapidissima trasformazione..

Sulla stessa lunghezza d’onda Luca Spada, fondatore e CEO di Eolo SpA, società di telecomunicazioni: “Un’azienda che miri a crescere è legata alla ricerca di nuovi talenti. Così nasce il nostro legame con l’ITS INCOM, perché gli studenti qui diplomati sono portatori di un valore aggiunto rilevante, grazie alle competenze che sviluppano attraverso la formazione pratica messa a loro disposizione”.

L’articolo è accompagnato da un’intervista (consultabile qui) a Bruno Paneghini, membro della giunta ITS INCOM oltreché presidente e amministratore delegato di Reti SpA, nella quale  racconta il rapporto dell’azienda con la nostra Fondazione; un legame che parte fin dagli albori, in qualità di socio fondatore e che si concretizza su diverse direttrici: dalla progettazione dei piani formativi alla selezione degli studenti passando dalle attività di formazione. 

Un percorso di crescita e consolidamento che non si arresta ma che anzi guarda con fiducia al futuro, tanto che già da quest’anno i corsi proposti dalla Fondazione ITS INCOM saliranno a 8: li potete trovare tutti sul nostro sito.

Tra le novità spicca il corso Big Data Analyst e Data Engineering, pensato e organizzato proprio con la collaborazione di Reti SpA, che mira a fornire una preparazione altamente qualificata che sappia rispondere alle crescenti necessità di trattazione del dato – dalla raccolta alla sua interpretazione – da parte delle aziende.

É ancora Paneghini a ricordare come “La crisi pandemica che abbiamo vissuto ha reso inevitabile il ricorso al digitale in tutti i settori e questo ha fatto sì che il mercato IT reggesse meglio i colpi della crisi rispetto all’economia nel suo insieme. […] Le nuove professioni che le aziende cercheranno sempre più, riguardano gli esperti in Cybersecurity, Cloud, Data Scientist, ingegneri dell’artificial intelligence, e ancora esperti di IoT anche in vista della ripresa del mondo dell’industria.”

Per saperne di più sulle modalità di partecipazione ai corsi e conoscere le tante opportunità di matching professionale cui possono accedere allievi ed aziende non vi resta che visitare il nostro sito, contattarci all’indirizzo email segreteria@itsincom.it o via telefono al 0331.872486.

I prossimi eventi in programma saranno: