IPSES s.r.l. incontra i ragazzi del corso IOT: due borse di studio e attività formative in programma

Giovedì 14 aprile, gli studenti del corso ITS – “IoT per i servizi e le Smart Industries hanno accolto IPSES, un’azienda innovativa con una consolidata e diffusa esperienza di progettazione software e hardware.

IPSES nasce nel 2003 e grazie all’elevata competenza dei suoi collaboratori e al suo dinamismo ha raggiunto traguardi sempre più importanti mantenendo un trend positivo di crescita non solo economico, ma soprattutto di acquisizione di competenze tecnologiche.

In un primo momento, la Dott.ssa Mancuso di IPSES ha presentato la realtà aziendale alla classe, introducendo, poi, il progetto dal titolo “Sistema di analisi predittiva per migliorare qualità, sicurezza ed efficienza del processo produttivo in ambito elettronico” che comprende delle attività di formazione tecnico professionali che vedranno coinvolti tutti i ragazzi e l’assegnazione di due borse di studio a due studenti che verranno inseriti nel Team di progetto di ricerca per realizzare e testare software e hardware.

I ragazzi, per presentarsi all’azienda, hanno avuto l’opportunità di mostrare i loro elaborati realizzati durante il Project Work tecnico che si è tenuto nelle scorse settimane.

Dopo aver avuto qualche suggerimento tecnico-pratico da parte dei referenti aziendali, ai ragazzi è stata sottoposta una breve prova strettamente correlata con il progetto che i due ragazzi a cui verrà assegnata la borsa di studio si troveranno a studiare e sviluppare in azienda.

La classe è stata suddivisa in quattro gruppi e in una trentina di minuti hanno dovuto sviluppare una piccola applicazione di macchina a stati.

La Fondazione ITS INCOM accoglie IPSES s.r.l.

L’attività si è conclusa con una presentazione che ha dimostrato la passione e la curiosità dei nostri giovani che, nonostante l’emozione, sono riusciti a portare a termine le richieste soddisfacendo appieno l’attività proposta da IPSES s.r.l..

Ecco cosa ha detto la Dottoressa Cinzia Maria Mancuso al termine delle presentazioni dei ragazzi:

“È stato interessante e stimolante vedere all’opera gli studenti del corso: sicuramente l’impressione generale è stata molto positiva non solo per le competenze di base che abbiamo visto nell’esposizione dei loro progetti, ma anche per la capacità di ragionare sui problemi e che hanno saputo dimostrare. Abbiamo incontrato dei giovani attenti, curiosi e coinvolti nel percorso di formazione che stanno facendo e speriamo che questa prima collaborazione con ITS sfoci in un rapporto duraturo che sia di stimolo reciproco”.

Ora, per i ragazzi è arrivato il momento di proseguire in autonomia, portando avanti il progetto cominciato in aula implementando lo sviluppo dell’applicazione. I singoli progetti dovranno essere presentati a IPSES nella prima settimana di maggio, allegando una lettera motivazionale e un curriculum vitae aggiornato candidandosi spontaneamente al bando che, come detto precedentemente, consiste in due borse di studio e ricerca che prevedono l’ingresso in azienda.

È stato un importante momento di confronto e apprendimento su tecnologie all’avanguardia relative ad applicazioni software e hardware per l’Industria 4.0.


Lascia un commento